Mattanza

  • Genere: cantautorato popolare
  • Formazione: 9 elementi
  • Bio:

     

     

    Dal 1976, i Mattanza realizzano musica che incrocia la tradizione popolare calabrese e la freschezza della modernità, attraverso la ricerca e la valorizzazione di testi antichi ma rielaborati con un sound contemporaneo. La vera mattanza va evitata perché, come recitano i musicisti a conclusione di ogni concerto: "un popolo senza storia è come un albero senza radici. È destinato a morire”. Dopo l’uscita nel 1997 dell’album Razza Marranchina, per i Mattanza inizia un’intensa attività concertistica. Nel 2003, il gruppo torna in studio per Nesci Suli, un album di forte impatto emotivo, un mash-up di tradizione popolare e raffinatezza di suoni. Due brani di questo lavoro vengono inseriti nella compilation Etno1, voluta dagli ideatori di RaiRadio1. Nel 2005, la band si auto produce Viaggio e nel 2010 la IWM pubblica una loro raccolta "Il Meglio…". I Mattanza ottengono svariati riconoscimenti, tra cui il premio Anassilaos 2004, e partecipano ad importanti festival come il Cous Cous Fest, a San Vito Lo Capo e il Kalàka Folkfestival di Miskolc, in Ungheria.

  • Mattanza - un servu e un cristu
  • I MATTANZA -
  • I MATTANZA - Kalavrisella-  LIVE Ungheria 2005 (Italian World Music from Calabria)

 

 

c/o iCompany

Viale Giuseppe Mazzini, 123 | 00195 Roma | Italia

tel. +39 06 902 74741

fax +39 06 877 68076

Email info@calabriasona.it

 

Calabria:

c/o MarascoComunicazione

tel. 096234267

                            eventi@calabriasona.it

icon

icon icon icon

Designed by ServiziMedia